lunedì 5 novembre 2012

Beata incoscienza

Lo ripeto da giorni, a chiunque. Farei bene a tatuarmelo sulla pancia. O almeno ad appoggiare un cartello sull'ombelico. Me lo ripeto ossessivamente come fosse un mantra, sperando serva ad abbassare la pressione.

La mia azienda rotola senza freni verso il dirupo, la ricerca della casa perfetta assomiglia sempre più alla ricerca del Santo Graal, Piccolo Uomo ha deciso di far lo sciopero della pappa accompagnandolo con un sottofondo incessante di no,no e poi no!, etc etc.

Ma... la mia pancia è abitata. Sta bene, stiamo bene. Questa mattina aveva la manina sinistra davanti al viso. Fa di testa sua e non si mette quasi mai come vorrebbe il gine. È una ragazza, un'avventura tutta nuova da esplorare.

Andiamo avanti. Beata incoscienza.

17 commenti:

  1. :o)
    al mio paese si dice che i bambini si portano la pagnotta sotto il braccio
    ce la farete :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo detto, Adelia. Me lo son segnato.
      E ogni giorno sono grata alla fortuna che mi sorride.
      Solo che io in teoria sarei un tipo piuttosto assennato, almeno pensavo ehm ehm.
      Grazie che passi sempre a trovarmi!
      Appena riesco ti scrivo mail x stoffine :)

      Elimina
  2. tantissimi auguroni,anche la mia nana all'ultima ecografia fece impazzire il ginecologo perchè gli mostrava schiena e culetto eheheh!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Noi abbiamo dovuto ripetere (!) la morfo per scrupolo del gine, promette bene ;)
      Cmq il carattere torna utile, no?

      Elimina
  3. Bella la tua ragazza piena di carattere!
    È tutto il resto verrà grazie ai tuoi pensieri positivi, vedrai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marzia, sei un pozzo di bei pensieri.
      E dì la verità, non te ne rendi nemmeno conto ;) baci

      Elimina
  4. Da noi si dice che ogni bambino porta un panino! Dai che andra' tutto bene! E vedrai che bella ragazza tosta avrai! Marzia e' di una saggezza! Ciao girls!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marzia più che saggia! E grazie per l'incoraggiamento!

      Elimina
  5. senza un po' di sana incoscienza... il mondo si sarebbe fermato da un pezzo!
    forza e coraggio... lo dico anche per me.
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto da te... ci credo :p
      Vedrai che ne usciremo a testa alta, almeno spero.

      Elimina
  6. Aaaawwwwww :) Beh, quando se non ora c'è bisogno di così belle notizie? E poi è una bambina... E' un sogno :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graaaazie! E scusa il ritardo con cui ti rispondo.
      È un sogno colorato, hai proprio ragione. Grazie per esser passata da me :)

      Elimina
  7. Se ti fermi a pensare tropo certe cose non le fai. Allora a volte ben venga l'incoscienza. Se ti può essere di aiuto anche noi, oggi 19 mesi, siamo nella fase no, no, non mangio, non bevo, vivo di poesia!
    L'arrvo di un bimbo, in questo caso bimba, non può che portare felicità.
    Auguri, cara.
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, hai ragione, solo fatico un po' a riconoscermi allo specchio. E non è un caso che la felicità arrivi ora probabilmente!
      Qui la fase no è evoluta nella fase "niente", esclamata a gran voce, ma abbiamo ripreso a mangiare di gusto. Da te?
      Voglio illudermi fosse causata dal cambio ora legale, ti convince? Baci!

      Elimina
  8. Il mio posto di lavoro se ne sta andando...la casa più grande e' un miraggio....Cestìno non vuol dormire...ma la mia pancia e' abitata....ci somigliamo così tanto io e te!!!! ;-))).....siamo due incoscienti?!?!?!?!,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La risposta è... sì!!!
      Incosciente, e per me che sono razionale è un complimento!
      Che poi mettere al mondo un bimbo è la follia migliore che ci sia no? Benvenuta!

      Elimina

Ascoltare e raccontare, è un po' la stessa cosa. Bisogna essere disponibili, lasciare sempre l'immaginazione aperta (Antonio Tabucchi)