giovedì 11 aprile 2013

Nei miei pensieri e nel mio cuore

Oggi ti penso.
Oggi come ogni anno, l'11 aprile, da 14 anni.

Ma poi la verità la sai meglio di me... io ti penso ogni singolo giorno: quando spengo la luce e dal comodino spunta la foto in cui ridiamo abbracciate, o quando allatto la Gattina e mi fai cucù dalla cornice sopra al divano, quando pranzo in cucina e mi vedo attorniata dalle zanzare nel tuo disegno incorniciato a parete.

Che poi col tempo ho imparato a vederti dove sei più di ogni altra cosa al mondo: nella pancia quando rido a crepapelle, negli occhi quando mi emoziono al cinema, nelle braccia quando stringo un'amica, nelle orecchie quando guido a notte fonda ascoltando una canzone, nelle narici quando annuso l'odore di buono che sale dalla pelle morbida dei miei bambini, sulle mie labbra quando assaggio il primo gelato della stagione.

E poi ancora... ogni volta in cui combatto la paura e spiego le ali per tuffarmi in una nuova avventura, quando sono gentile con uno sconosciuto, o ancora mentre tento di fare qualcosa che possa essere d'aiuto ai bambini che percorrono sentieri tortuosi come il tuo.

Sicuramente ti ho pensata nell'istante in cui ho partorito i miei due figli, perché ho sentito nelle viscere come Vita e Morte siano vicine, i due volti della stessa Rinascita.
Ti penso ogni giorno, perché vivo.

Ovunque saprai vedermi, io sarò con te.


9 commenti:

  1. dovunque e comunque..

    non siamo soli mai

    RispondiElimina
  2. Hai ragione chi abbiamo amato e accompagnato durante i loro percorsi hanno insegnato tanto e donato dato a noi che rimaniamo qui. hai reso bene l'idea in questo post molto intenso. Pensa che l'11 marzo è volata in cielo una bimba di appena 3 anni. Se ti va passa a leggere il mio "post triste" su coloridellamore. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per le tue parole. Passo sicuramente da te.
      Fino a quando la Bestia sarà solo un orribile ricordo e l'avremo sconfitta.

      Elimina
  3. L'amore che c'è ancora e sempre sarà è arrivato fin qui, e con lui la commozione, come per ogni cosa meravigliosa. Portala sempre con te così come fai. E lei sarà sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è proprio così. Le tue parole mi fanno bene.

      Elimina
  4. Ti abbraccio forte bella mia. E un abbraccio speciale ai tuoi cuccioli.

    RispondiElimina
  5. Leggere questo post fa amare di più il dono che abbiamo ricevuto: la nostra vita. Ti abbraccio. PS: tutto bene con la piccola?

    RispondiElimina

Ascoltare e raccontare, è un po' la stessa cosa. Bisogna essere disponibili, lasciare sempre l'immaginazione aperta (Antonio Tabucchi)